Pizza fritta di Gino Sorbillo

309

Simile al panzerotto e allo gnocco fritto, la pizza fritta è uno dei prodotti più tipici della cucina partenopea: farcita con ricotta e talvolta ciccioli, “si mangia subito e si paga fra otto giorni“.
Se la pizza è il simbolo gastronomico di Napoli riconosciuto in tutto il mondo, la pizza fritta è una specialità partenopea che fa tornare alla mente gli anni difficili del dopoguerra e la creatività del popolo napoletano.

La pizza fritta di Gino Sorbillo è una vera istituzione, a Napoli e nel resto del mondo!
Gino Sorbillo è uno dei pizzaioli italiani più famosi del mondo e nella cucina di Giallo Zafferano ha svelato i segreti della sua celeberrima pizza fritta.
E se siete amanti della pizza non perdete questa ricetta!

Pizza fritta di Gino Sorbillo

La pizza fritta eseguita a regola a d'arte nella ricetta del maestro pizzaiolo Gino Sorbillo.
Porzioni 6
Preparazione 40 min
Cottura 5 min
Resting Time 8 h
Tempo totale 8 h 55 min

Ingredienti

Per la base

  • 415 g farina "00"
  • 250 ml acqua
  • 15 g sale
  • 3 g lievito di birra fresco

Per il ripieno

  • 350 g ricotta di bufala
  • 220 g mozzarella fiordilatte
  • pepe nero q.b.
  • 120 g mortadella fette spesse
  • 70 ml acqua
  • basilico q.b.

Per la frittura

  • 1 lt olio di semi di arachide o girasole

Istruzioni

PROCEDIMENTO

  • In una ciotola con acqua fresca richiesta aggiungete il lievito e il sale, fate sciogliere. Aggiungete la farina, impastate per dieci minuti. Realizzate queste operazioni lentamente per rispettare i tempi di assorbimento della farina. Trasferite l'impasto sul piano di lavoro e aggiungete un velo di farina realizzando delle pieghe. Unite eventualmente ancora pochissima farina.
  • Compattate la pagnotta, lasciate l'impasto sul piano per 10 minuti e copritelo con della pellicola. Suddividete l’impasto in piccoli panetti del diametro di circa 6/7 cm e lasciate lievitare per almeno 8 ore.
  • Stendete i panetti ottenendo la classica forma tonda e versate la ricotta lavorata con l'acqua. Unite il resto degli ingredienti chiudendo la pizza fritta in due. Sigillate bene i bordi e formate i calzoni.

COME FRIGGERE LA PIZZA

  • Procedete alla cottura immergendo la pizza fritta in una padella larga con abbondante olio di semi. Aiutatevi con una schiumarola per versare l’olio bollente anche sulla superficie del calzone. Girate infine un paio di volte e cuocete per circa 5 minuti totali fino a doratura.
    Poi scolate su carta pane e trasferite, infine, su piatti da portata.

Note

  • Si consiglia di consumare la pizza fritta al momento.
Portata: fingerfood, impasti base, pizza, pizzafritta, pizzanapoletana
Cucina: Italiana
Keyword: ginosorbillo, napoli, pizza, pizzafritta, Quick & Easy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Like
Close
rosacinque.it © Copyright. All rights reserved.
Close